Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

U.P. Calderara
 Associazione Sportiva Dilettantistica

Text Size

Judo

 

     JUDO                                                     judo UPC giallo                                           

Inizio corsi: 16 Settembre 2019

Orari:

  1. 17.15 – 18.00: Judo dolce, per bambini/e dai 6 anni (4 / 5 anni a discrezione dell’istruttore) ai 10 anni. Gli allenamenti si svolgono il: Lunedì e venerdì.
  2. 18.00 – 19.00: Judo preagonistico, per ragazzi/e di 11 anni ai 13 anni. Gli allenamenti si svolgono il: Lunedì, mercoledì e venerdì.
  3. 19.00 – 20.00: Judo agonistico e amatoriale, per ragazzi e adulti dai 14 anni in poi. Gli allenamenti si svolgono il: Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 18.00 alle 19.00 in compresenza dei ragazzi preagonisti

 

 

UP CALDERARA ARTI MARZIALI
judo 

Via Garibaldi n° 8
40012 Calderara di Reno
(Bologna)

JUDO
Attività svolte presso il centro sportivo G. Pederzini

Anno di Fondazione: 1995
Affiliazione UISP: 2008
Affiliazione FEDERALE: 2009

Il judo è un arte marziale, uno sport ed una filosofia giapponese, è anche una disciplina per la formazione dell’individuo nel senso morale e caratteriale. Ogni insegnante deve concepire l’addestramento sotto forma di educazione.

Le regole di questa nuova disciplina sono state elaborate in Giappone dal Maestro JIGORO KANO (nella foto 1860-1938) che, migliorò, per renderlo accessibile a tutti l’antico stile del Ju-jitsu eliminandone le tecniche più aggressive ed aggiungendo sue invenzioni trasformandole in uno sport efficace e comunque anche come mezzo di difesa personale.

I suoi studi gli consentirono nel 1882 di fondare una nuova scuola dove insegnare il proprio metodo cui diede il nome JUDO KODOKAN.

Da allora il judo si diffonde in ogni angolo del mondo e in poco più di un secolo le persone conoscono e apprezzano il nuovo stile di lotta che oltre ad essere un efficace arte di combattimento senza armi, con un continuo contatto con il proprio compagno, dove si acquisisce l’abilità di neutralizzare la forza dell’avversario con tecniche di proiezione dalla posizione eretta e conseguenti immobilizzazioni al suolo; il judo è anche una forma educativa del corpo e dello spirito, infatti aiuta l’individuo che lo pratica a comprendere ed acquisire una grande forza educativa e valori importanti come la sincerità, la decisione, il coraggio ed il rispetto.Basti pensare che lo stesso colore della cintura (da cintura bianca a nera) non è affatto un grado, una gerarchia ma è un segnale di rispetto un avvertimento sulla preparazione di chi la indossa.

Il judo è diventato ufficialmente disciplina Olimpica nel 1964, a Tokyo, e ha rappresentato alle Olimpiadi di Atene 2004 il terzo sport più universale con atleti da ben 98 paesi.

 

L'istruttore...
Musiani Roberto: Il judo è arrivato a Calderara di Reno nel 1995 per merito dell’Istruttore Musiani Roberto Cintura nera II DAN e dal 1998 trova stabile sede presso la Polisportiva che ha appoggiato e creduto in questo questo sport.

Musiani ad oggi ricopre l’incarico di Presidente e direttore tecnico della sezione. A lui va il merito di avere portato per il 5° anno consecutivo la UP Calderara alla vittoria nel trofeo interregionale PGS.

L’attività svolta dalla sezione oltre che avviare alla disciplina sportiva si prefigge l’obiettivo di educare e di migliorare la motricità degli atleti mediante giochi ed esercizi specifici. Le tecniche del judo, cadute e proiezioni, sono insegnate fin dalle prime lezioni, ed in pochi mesi i piccoli atleti possono vantare già una buona padronanza delle tecniche elementari.

Cos’è il Judo?

Il Judo è un arte marziale, uno sport olimpico ed una filosofia giapponese; è anche una disciplina per la formazione dell’individuo nel senso morale e caratteriale. Ogni insegnante deve concepire l’addestramento sotto forma di educazione.

Le regole di questa disciplina, sono state elaborate in Giappone dal Maestro JIGORO KANO (1860 – 1938) che, rielaborò l’antico e, all’epoca, mal considerato Ju-jitsu; eliminando le tecniche più aggressive e aggiungendo sue invenzioni, trasformandolo in uno sport efficace e comunque mantenendone la forma combattiva.

I sui studi gli consentirono nel 1882 di fondare una scuola dove insegnare il proprio nuovo metodo, chiamandolo JUDO KODOKAN.

Da allora il Judo si diffuse in ogni parte del mondo, e in poco più di un secolo, la gente conosce e apprezza il nuovo stile di lotta, che oltre ad essere un efficace metodo di combattimento a mani nude a contatto con l’avversario dove si acquisisce l’abiltà di sfruttare l’energia del altro per proiettarlo e controllarlo a terra, il Judo è anche una forma educativa del per il corpo e lo spirito; infatti aiuta l’individuo che lo pratica a comprendere ed acquisire una grande forza educativa e valori importanti come la sincerità, la decisione, il coraggio, ed il rispetto. Basti pensare che lo stesso colore della cintura (da cintura bianca a nera) non è affatto un grado, una gerarchia, ma un segnale di avvertimento sulla preparazione di chi la indossa.  

Il Judo è divenuto disciplina olimpica nel 1964 a Tokyo. All’ Italia ha portato diverse medaglie, tra le più recenti ci sono: Odette Giuffrida (Argento, Rio 2016) e Fabio Basile (Oro, Rio 2016).

L’istruttore…

Musiani Roberto: Il Judo è arrivato a Calderara di Reno nel 1995 per merito dell’Istruttore Musiani Roberto, cintura nera II DAN e dal 1998 trova stabile sede presso la Polisportiva che ha appoggiato e creduto in questo sport.

Musiani, ad oggi, ricopre l’incarico di direttore tecnico della sezione. A lui va il merito di aver portato ai gradini più alti del podio molti giovanissimi, nel corso degli anni.

L’attività svolta dalla sezione, oltre che avviare alla disciplina sportiva, si predilige l’obbiettivo di educare e migliorare la motricità degli atleti mediante giochi ed esercizi specifici. Le tecniche di Judo (cadute, proiezioni e immobilizzazioni a terra), sono insegnate dalle prime lezioni, ed in pochi mesi i nuovi atleti possono vantare già una buona padronanza delle tecniche elementari.

In questi anni di attività, l’Istruttore Musiani, ha preparato con professionalità e portato al conseguimento 12 nuove cinture nere I DAN:

 

  • Bonfiglioli Roberto
  • Galassi Fabio
  • Metti Marco Emilio
  • Zanetti Michele                                                                                                 
  • Armaroli Federico
  • Fazioli Fabio
  • Ravani Alessandro
  • Stiraro Michele
  • Bortolotti Gianmarco
  • Nanni Gabriele
  • Orsi Gianmarco
  • Murani Riccardo

Dopo anni di disagi, la sezione Judo di Calderara ha ottenuto una palestra attrezzata presso il nuovo Palazzetto dello sport Pederzini.

Gli iscritti a questa disciplina si sono moltiplicati negli anni, ottenendo anche l’interesse da parte di numerose bambine / ragazze.

In oltre, la sezione organizza corsi di Autodifesa femminile; che inizia il 5 Novembre 2019 per proseguire ogni martedì sera dalle 21 alle 23.

 

Contatti:

Musiani Roberto: 335 6242956

Segreteria: 051 723693

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

         Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                                 

    logo_judo     judoJUDO 1 


Calendario Eventi

Dicembre 2019
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Chi è on line

Abbiamo 127 visitatori e nessun utente online